IMPIANTI BIOMASSA
E COSA DICONO DI NOI

CONTO TERMICO 2.0

Richiesta incentivo impianti a biomassa

Hai una vecchia stufa a pellet e vuoi sostituirla? La tua vecchia caldaia a
gasolio consuma troppo e preferiresti una nuova ed efficiente caldaia a
biomassa? Sai come ricevere il tuo incentivo in tempi rapidi senza
necessità di asseverazione o cessione del credito?

Contattaci! Ti guideremo un passo alla volta e senza intoppi burocratici
verso l’ottenimento dell’incentivo col Conto Termico 2.0 per la
sostituzione del tuo impianto di riscaldamento ormai inefficiente con un
impianto performante a biomassa..

Come viene incentivato l’acquisto di una stufa a pellet (o a legna)?
L’intervento incentivato consiste nella sostituzione di una stufa alimentata a pellet o
a legna (o di un inserto o di un camino tradizionale aperto) con una nuova stufa
alimentata a biomassa (pellet o legna).
La nuova stufa dovrà:
 – rispettare i requisiti di efficienza energetica richiesti dal D.M. 16/02/2016;
 – essere installata nella stessa stanza dove era collocata la stufa sostituita.
Come viene incentivato l’acquisto di un inserto a pellet (o a legna)?
L’intervento incentivato consiste nella sostituzione di un inserto alimentato a pellet
o a legna (o di una stufa o di un camino tradizionale aperto) con un nuovo inserto
alimentato a biomassa (pellet o legna).
Il nuovo inserto dovrà:
 rispettare i requisiti di efficienza energetica richiesti dal D.M. 16/02/2016;
 essere installato nella stessa stanza dove era collocato l’inserto sostituito.
Come viene incentivato l’acquisto di una caldaia a pellet (o a legna)?
L’intervento incentivato consiste nella sostituzione di una caldaia alimentata a
biomassa, a carbone, a olio combustibile o a gasolio con una caldaia a biomassa
(pellet o legna).
La nuova caldaia dovrà:
 – avere una potenza termica non superiore del 10% della potenza dell’impianto
sostituito;
- riscaldare gli stessi ambienti precedentemente riscaldati dall’impianto
sostituito.
Come viene incentivato l’acquisto di una caldaia a pellet (o a legna)?
L’intervento incentivato consiste nella sostituzione di una caldaia alimentata a
biomassa, a carbone, a olio combustibile o a gasolio con una caldaia a biomassa
(pellet o legna).
La nuova caldaia dovrà:
 – avere una potenza termica non superiore del 10% della potenza dell’impianto
sostituito;
 – riscaldare gli stessi ambienti precedentemente riscaldati dall’impianto
sostituito.
È possibile sostituire un camino aperto tradizionale con una stufa alimentata a biomassa?
Sì, è possibile, a patto che la nuova stufa installata (nella stessa stanza) sostituisca
definitivamente il camino aperto tradizionale.
Il camino aperto tradizionale dovrà:
 o essere completamente demolito;
 o essere reso definitivamente inutilizzabile tramite chiusura del camino e
della sua canna fumaria.
Nel caso in cui la nuova stufa installata sfrutti la canna fumaria del camino, sarà
necessario chiudere definitivamente (tramite pannellatura o opera muraria) la bocca
del camino.
È possibile sostituire un camino aperto tradizionale con un inserto alimentato a biomassa?
Sì, è possibile, a patto che il nuovo inserto installato (nella stessa stanza) sostituisca
definitivamente il camino aperto tradizionale.
L’inserto potrà essere installato all’interno della bocca del camino per poter
sfruttare la canna fumaria del vecchio generatore.
Nel caso in cui l’inserto venga installato in una posizione diversa (sempre nella
stessa stanza) il camino aperto tradizionale dovrà:
 o essere completamente demolito;
 o essere reso definitivamente inutilizzabile tramite chiusura del camino e
della sua canna fumaria.